Resort Capalbio

Dintorni

Saturnia

Grazie all’ubicazione favorevole dell’Albergo Capalbio sono facilmente raggiungibili per escursioni:

Monte Argentario – 18 Km Cala del Gesso
Porto Ercole – 15 Km Porto
Orbetello – 12 Km Mulino Medievale
Ansedonia – 5 Km Tagliata Etrusca
Saturnia – 39 Km Cascata Naturale
Pitigliano – 45 Km Cantina Scavata nel tufo
Sorano – 45 Km Tomba Ildebranda
Scansano – 60 Km Famosa per il Morellino
Sovana – 45 Km Via Cava di San Rocco
Vulci – 30 Km
Roma – 130 Km
Firenze – 180 Km

Da Capalbio, verso l’interno, si raggiunge la Ss 74 che conduce a Marsiliana (già centro etrusco di primaria importanza – Caletra: gli ori lavorati e in filigrana ritrovati nelle sue tombe fanno bella mostra al Museo di Firenze, poi fattoria dei principi Corsini) fino a Manciano (fortunato paese dell’entroterra dominato da una rocca senese, nei pressi della quale si trova il Museo di preistoria e protostoria della Valle del Fiora), dal quale si può proseguire in direzione di Pitigliano (lo stupendo centro scavato nel tufo, dal suggestivo e affascinante profilo, dove recentemente è stata recuperata gran parte dell´area del ghetto ebraico – la “piccola Gerusalemme” – e dove si raccolgono le opere d’arte religiosa – e numerosi reperti etruschi – Museo diocesano), e dal quale si prosegue per Sovana (centro etrusco, poi romano e medievale, che ha dato i natali a papai Gregorio VII, e noto per le sue tombe monumentali, per le vie scavate nel tufo e per la splendida Cattedrale) o per Sorano. Ma si può anche optare – sempre da Manciano – di scegliere la via per Saturnia, il rinomato e affollato centro termale, non però senza prima aver visitato il paesino medievale, immerso tra gli olivi, di Montemerano e la chiesa dedicata a San Giorgio con i suoi affreschi e le stupende opere d´arte attribuite ai primitivi senesi Vecchietta e Sano di Pietro.

RICHIEDI INFORMAZIONI